Home Atti consiliari SS 163 a Praiano ridotta un colabrodo per i lavori del depuratore:...

SS 163 a Praiano ridotta un colabrodo per i lavori del depuratore: chi vigila sui lavori? Segnalazione inviata a Comune, Anas e Prefetto

75
0

Nella giornata di ieri abbiamo segnalato all’ufficio tecnico comunale, all’ANAS ed al Prefetto di Salerno il pessimo stato in cui versa il manto stradale della SS163 nel territorio di Praiano ed in particolare nelle zone interessate dai lavori per il completamento dell’ impianto di depurazione.
Comprendiamo che il manto stradale sarà rifatto in maniera omogenea al termine dei lavori,ma gli scavi degli stessi potrebbero a nostro avviso essere richiusi con dell’asfalto e non con del cemento come fatto dalla ditta che sta effettuando i lavori.
Di seguito il testo della nostra PEC.

Alla cortese attenzione del Coordinamento territoriale ANAS Tirrenica
PEC: ct.tirrenica@postacert.stradeanas.it

Alla cortese attenzione dell’Area Compartimentale Campania ANAS
PEC: anas.campania@postacert.stradeanas.it

A S.E. il Prefetto di Salerno
dott. Francesco Russo
PEC: protocollo.prefsa@pec.interno.it

Oggetto: Segnalazione di pericolo su SS 163 dissestata nel territorio del Comune di Praiano causa lavori in corso nell’ambito del progetto “Costruzione impianto di Depurazione Consortile Praiano – Conca dei Marini – Furore”

I sottoscritti Fiorella Fusco, Diego Cuccurullo e Arturo Terminiello, consiglieri comunali del gruppo consiliare Movimento 5 Stelle del Comune di Praiano, segnalano alle SS.LL. che sul territorio del Comune di Praiano, nell’ambito dei lavori citati in oggetto, si stanno effettuando scavi per consentire il passaggio di tubazioni destinate all’incanalamento delle acque reflue verso il costruendo impianto di depurazione consortile sito nel territorio del Comune di Conca dei Marini. La realizzazione di tali scavi sta deteriorando in maniera compromettente il già precario stato dell’asfalto esistente lungo la SS 163.
Come è facilmente riscontrabile sul posto, gli scavi sono stati ricoperti approssimativamente con materiale di natura terrosa e cementizia, non adeguatamente livellato con il resto del manto stradale.
Il continuo flusso veicolare, unitamente alle piogge torrenziali verificatesi in questi giorni, hanno causato uno sbriciolamento con dispersione di detriti su tutta la sede stradale, oltre che la formazione di numerosi dossi e buche. Tutto ciò ha inevitabilmente peggiorato il già compromesso stato di conservazione dell’asfalto.
La mancanza di messa in sicurezza, seppur provvisoria, determina una situazione di pericolo per il transito di pedoni e veicoli.
Gli scriventi consiglieri comunali estendono alle SS.LL. quanto sopra descritto, al fine di informarLi dello stato in cui si sta lasciando la proprietà pubblica.
Pertanto si richiede alle SS.LL. di intervenire per quanto di competenza al fine di evitare che quanto finora esposto rappresenti pericolo per la pubblica incolumità.
Si allega materiale fotografico.

In attesa di un cortese riscontro in merito, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti.

I consiglieri comunali M5S
Fiorella Fusco
Diego Cuccurullo
Arturo Terminiello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.